PUBLICATIONS & PRESS

Wikipedia | Bioarte

Bio art (także wet art, transgenic art, vivoart, sztuka genetyczna) – sztuka używająca rozmaitych form życia jako podstawowej materii artystycznej… Amy Karle jest uznawana za pierwszą bioartystkę łączącą nauki komputerowe i nauki przyrodnicze, biotechnologię i infotechnologię…

Amy Karle, l'artista che esplora i limiti della biotecnologia

Quando è nata, Amy Karle aveva una condizione rara e potenzialmente fatale. Questa esperienza ha alimentato il suo desiderio di esplorare le tecnologie biomediche in qualità di artista. Le sue opere innescano una riflessione profonda sulla condizione umana, il corpo e i suoi limiti, integrando medicina, design, filosofia, arte e biotecnologia. Questo articolo ripercorre il profilo dell'artista, descrivendo alcune delle sue opere più interessanti.

Amy Karle e HP: Amy Karle utilizza la stampa 3D nell’arte futurista stimolante

Amy Karle è sul nostro radar da un po ‘di tempo ormai. In effetti, i suoi lavori hanno suscitato molto interesse nel mondo della stampa 3D. Più recentemente, ha intrapreso progetti con partner di alto profilo come la Smithsonian Institution. Gran parte del suo recente lavoro ha incorporato elementi realizzati utilizzando la tecnologia di stampa 3D di HP. “Adoro l’esplorazione e lo sviluppo offerti dalla stampa 3D: una nuova opportunità di pensiero, un nuovo modo di rimodellare ciò che creiamo e un approccio completamente nuovo all’espressione in cui i sistemi digitali, fisici e biologici sono intrecciati”, ha spiegato Karle.

Le donnepiùinfluentidell’anno. La listadella BBC

La BBC ha rivelato la sua lista di 100 donne ispiratrici e influenti da tutto il mondo per il 2019, e l'artista Amy Karle è presente. Quest'anno 100 Women si chiede: come sarebbe il futuro se fosse guidato dalle donne? Dall'attivista per il cambiamento climatico Greta Thunberg, alla donna trans Nisha Ayub che è stata incarcerata in una prigione maschile di 21 anni, molti nella lista stanno guidando il cambiamento a nome delle donne ovunque. Ci danno la loro visione di come potrebbe essere la vita nel 2030. Nata con una condizione rara, Amy Karle è cresciuta affascinata dalla possibilità di ciò di cui il corpo umano potrebbe essere capace con la giusta tecnologia.

VOGUE Asvoff9: il concorso di Fashion Film sulla Wearable Technology

Altri settori emergenti nel campo della wearable technology comprendono la Biological-couture inventata dall’artista Amy Karle, che crea capi trasformazionali che ha battezzato bionic fashion, o la fashion tech basata sulla biomimicry (bio-imitazione) di Anouk Wipprecht, che ha anche collaborato alla realizzazione di molte delle protesi super-tecnologiche di Viktoria Modesta rielaborate al computer per i suoi fashion film musicali e performance.